QUIZ GRATUITO: Quanto è forte la tua azienda su Google?

Seo Copywriter come scegliere - Background

Come scegliere un SEO copywriter?

Introduzione

Un SEO copywriter è un professionista che scrive per mestiere e che ha anche una buona base di SEO. In concreto, è una persona che sa cercare le parole chiave, interpretare l’intento di ricerca delle persone, organizzare un testo SEO friendly e convincere il lettore a fare qualcosa, per esempio a chiedere informazioni, scaricare un documento o iscriversi ad una newsletter. Ma se stai leggendo questo articolo, è molto probabile che tu sappia già chi è e cosa fa un SEO copywriter e forse ora ti stai chiedendo come scegliere la persona a cui affidare il tuo progetto editoriale. Ho la fortuna di conoscere e seguire dei professionisti illuminati – web writer, copywriter, business writer, web content editor – e ho fatto tesoro del loro lavoro. Ho studiato i loro testi, ascoltato le loro riflessioni sulla professione e a questi ho aggiunto il mio punto di vista, per darti alcuni consigli che spero ti saranno utili nella scelta del copywriter che si prenderà cura del tuo sito.

 

 

Dove trovare un bravo copywriter SEO: passaparola, Social, annunci, portali

Puoi chiedere ai tuoi colleghi, all’agenzia di web marketing che ti segue o cercare sui Social, su Google e sui portali che incrociano domanda e offerta. In tutti i casi, sia che tu decida di pubblicare un annuncio o di fare una ricerca tra professionisti consigliati da altri, spiega chiaramente di cosa hai bisogno:
  • Cerchi un SEO copywriter freelance con partita IVA? Specificalo immediatamente nella mail di contatto o nell’inserzione.
  • Dovrà scrivere i testi di un sito, gli articoli di un blog o entrambi? Chiarisci che tipo di contenuti dovrà curare e l’argomento. Alcuni SEO copywriter si specializzano. Avere al tuo fianco un professionista che già conosce la materia, ti farà risparmiare molto tempo nel passaggio di informazioni e nelle revisioni di contenuto.
  • CV o lista degli articoli: fatti mandare un portfolio copy. Il portfolio copy è utile per farsi un’idea dello stile e delle capacità di chi hai di fronte, ma non tutti i professionisti ne hanno uno. In questi casi, puoi chiedere degli esempi di articoli e pagine in cui la persona si sente rappresentata. Leggere un testo che il copywriter SEO giudica un buon lavoro è un metodo utile per definire i suoi standard.
Una volta raccolte le proposte di collaborazione e fatta una prima scrematura, eliminando dalla lista i candidati che non hanno i requisiti minimi – per esempio, non sono freelance a partita IVA, non hanno inviato alcun testo di esempio e se lo hanno fatto, non sono stati convincenti -, puoi approfondire la ricerca tra i professionisti rimasti e valutare la loro competenza come SEO copywriter.

SEO copywriting non significa infarcire un testo di keyword

La prima discriminante tra un SEO copywriter ed un copywriter che non conosce la SEO è la sua capacità di usare la parola chiave all’interno del testo con naturalezza. Io vengo dall’agenzia pubblicitaria tradizionale e so bene che ci sono tanti bravissimi copy in Italia, ma la scrittura per il web – e soprattutto quella pensata per il posizionamento SEO di un sito – ha le sue regole. Chi si approccia alla scrittura SEO oriented per la prima volta e non ne ha approfondito i princìpi, tende a ripetere molte volte la parola chiave nel testo, perché crede che il posizionamento sui motori di ricerca dipenda dalla presenza diffusa della keyword nella pagina. Non è così. Quindi, un primo segnale è proprio questo: se i testi della persona che stai valutando sono infarciti di keyword, probabilmente è alle prime armi – quanto meno nella scrittura per il web – quindi sta a te decidere di conseguenza.

Se non ti intervista, cosa scriverà?

Online esistono servizi che mettono in contatto clienti e copy freelance, a poco prezzo. A volte i testi commissionati attraverso questi sistemi sono ben scritti, ma c’è un problema che molte aziende sottovalutano: sono testi anonimi, perché cliente e copy non si parlano. Ti invito ad una riflessione: se affidi i testi del tuo sito ad una persona che non hai mai visto, a cui non hai mai raccontato la tua storia né spiegato perché le persone dovrebbero scegliere proprio te, quale pensi sarà il risultato? Te lo dico io: una vetrina senza anima. È un errore pensare che la veste grafica del sito, da sola, basti a differenziarti. Sono le parole che conducono le persone ad agire, insieme alla grafica. È la tua voce in forma scritta a convincere il lettore che vale la pena contattarti. Quindi, prima di scrivere, un SEO copywriter professionista ti chiederà almeno un’intervista. Vorrà conoscerti e se non siete troppo distanti, ti chiederà anche un incontro di persona per visitare la tua azienda e stringerti la mano. Solo così potrà scrivere testi con personalità, testi che senti tuoi, come un abito su misura. Se non lo precisa subito, chiedi alla persona che stai valutando in quale modo pensa di raccogliere le informazioni su di te e sulla tua azienda. Non ha idea di come farlo? Ancora una volta potrebbe essere il segnale che il SEO copywriter è all’inizio della sua carriera e forse non sa ancora come organizzare il suo lavoro. Un professionista con esperienza, invece, ha un metodo rodato, sa anticipare i problemi ed è rapido nel risolverli. Ti fa risparmiare tempo ed è un aspetto che non dovresti sottovalutare.

Commissiona un articolo (pagato)

Una volta individuata la persona, commissionale un articolo di prova a pagamento. È giusto pagare per il primo articolo, perché il professionista vero non è disposto a scrivere gratis e se non chiede alcun compenso, chiediti perché. Potrebbe essere alle prime armi, ma affidarsi ad una persona con poca esperienza potrebbe risultare controproducente, soprattutto per te. Oppure potrebbe essere il segnale che la persona che stai contattando non vuole impegnarsi in una collaborazione a lungo termine. Potrebbe non dare il meglio di sé o accettare solo per provare e vedere come va e non credo che tu stia cercando qualcuno che non prenderà a cuore il tuo progetto. A questo punto, immagino che ti starai dicendo: “Sono disponibile a pagare per il primo articolo, ma quanto costa un SEO copywriter?”

Quanto costa un SEO copywriter

Ogni copy ha le sue tariffe. Non ci sono listini di legge da rispettare. Ciascuno di noi – in base alla sua esperienza, competenza e formazione – ha la libertà di decidere quanto farsi pagare. Ma c’è una conseguenza: la scrittura professionale è diventata un gioco al ribasso. Infatti online puoi trovare facilmente copy che chiedono dai 5 ai 10 euro ad articolo. Una tariffa interessante, certo, ma se vuoi investire in un progetto serio, dovresti chiederti perché quell’articolo costa così poco. Un articolo di media difficoltà, tra ricerca delle fonti, stesura e revisione – senza contare la ricerca delle parole chiave, delle immagini e lo studio del tono di voce – richiede dalle 3 alle 5 ore di lavoro, come minimo. Quindi è chiaro che 10 euro ad articolo è una tariffa insostenibile per un professionista autonomo. Probabilmente il copy che propone questa tariffa non ha la partita IVA o è all’inizio della sua carriera, oppure – purtroppo capita – potrebbe chiedere così poco perché si limita a copiare articoli scritti da altri, violando le leggi sul copyright e mettendo a rischio il posizionamento SEO del tuo sito. Se decidi di affidarti ad un SEO copywriter professionista dovrai prevedere un budget più alto, ma i tuoi articoli saranno originali, scritti con la tua voce e con il tuo messaggio. Ci vorrà più tempo? Forse, ma sarà il tempo necessario, né troppo, né troppo poco. La scrittura per il web, come la SEO, è un investimento non una spesa.

Ultimo, ma non meno importante: scegli qualcuno che non si accontenta

La scrittura è un processo. È una capacità che evolve. Non si finisce mai di imparare, né di perfezionarsi. Il nostro vocabolario cresce con gli anni e con le esperienze che viviamo. Io credo che un buon professionista delle parole non si senta mai arrivato. I copy migliori che conosco continuano ad affinare la loro penna, testo dopo testo, e non sono mai completamente soddisfatti. Sono grandi professionisti, persone con tanti anni di esperienza alle spalle, che scrivono benissimo, ma sono comunque disposti a mettersi in discussione e a calarsi nei panni del loro cliente, per trovare le parole giuste, quelle precise che convinceranno il lettore a fidarsi.

Al lavoro: scrivere i testi è un gioco di squadra

Immaginiamo adesso che tu abbia trovato la persona giusta. Sei a metà dell’opera, perché ora devi metterti in gioco: il SEO copywriter che scriverà i tuoi testi darà il massimo, ma non puoi delegare a lui o a lei il lavoro e poi pretendere che sia tutto perfetto. Investire in un progetto SEO e affidare i testi ad un professionista significa impegnarsi in prima persona e quindi:
  • aiutare chi scrive a capire il tuo settore, i tuoi clienti, il tuo valore e le debolezze della tua attività – le abbiamo tutti – perché il SEO copywriter sappia quando sorvolare e quando esaltare
  • capire che non sempre ciò che è ovvio per te, lo è anche per gli altri, quindi è importante che il vostro sia un dialogo costruttivo fin da subito
  • rileggere i testi che il copy ti invia, correggerli e spiegare cosa non va argomentando; non basta dire “Questi testi non vanno bene” o “Questi testi non mi piacciono”, certo, può capitare che il SEO copywriter sbagli o vada fuori strada, ma cercherà di correggersi per rimediare e tu devi dargliene l’opportunità

Una breve checklist per scegliere il SEO copywriter che ti affiancherà

Infine, ecco una breve checklist che ti aiuterà a scegliere il SEO copywriter che si prenderà cura dei tuoi testi:
  • Chiarezza fin da subito. Testi per il sito, per il blog o per entrambi? Lavori nel settore medico, legale o nel turismo? Cerchi un SEO copywriter con esperienza o alle prime armi? In fase di ricerca spiega chiaramente di chi e di cosa hai bisogno.
  • Fatti mandare un portfolio copy o chiedi degli esempi di articoli e pagine in cui la persona si sente rappresentata. Leggere un testo che il copywriter SEO giudica un buon lavoro è un metodo utile per definire i suoi standard.
  • Attenzione alle keyword. Se ne usa troppe e il testo risulta macchinoso e poco leggibile, non è un SEO copywriter con esperienza.
  • Assicurati che abbia un metodo rodato per la raccolta delle informazioni, possibilmente una serie di interviste, altrimenti che cosa scriverà?
  • Scegli qualcuno che non si accontenta. I copy migliori continuano ad affinare la loro penna, testo dopo testo.
  • Ricorda che la scrittura dei testi è un lavoro di squadra ed è impegnativo sia per te sia per chi scrive, non puoi delegare tutto al SEO copywriter e poi pretendere che sia perfetto.
  • Commissiona un articolo pagato per testare il suo stile; ricorda che il professionista vero non lavora gratis e se chiede poco, chiediti il perché. La scrittura per il web è un investimento, non una spesa.

Per scaricare la Checklist basta iscriversi alla Newsletter

Qualche riga sull'autore

Sibilla Garulli

Sibilla Garulli

Ho il pallino per le materie tecniche e per la divulgazione. Dopo il Liceo, infatti, mi sono iscritta a Economia Aziendale per imparare concetti difficili e tradurli con parole semplici. Era il 2001. Allora non sapevo ancora chi fossero i copywriter, ma scrivere mi era sempre piaciuto e così, una volta laureata in Economia e poi in Studi Europei, sono approdata in agenzia di comunicazione a lavorare come account e copywriter. Colpo di fulmine ed una grande fortuna. Ho partecipato ai brainstorming, alla creazione delle campagne pubblicitarie, ho scritto brochure, cataloghi, spot radio, mailing ai clienti, headline, payoff, bodyline.

Iscriviti alla nostra Newsletter, riceverai una Guida gratuita!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la Guida Google Ads: un manuale scritto per chi vuole iniziare a fare pubblicità su Google e non sa da dove iniziare. Ti manderemo al massimo una mail a settimana per promuovere gli articoli del nostro blog ed eventuali iniziative commerciali.

Articoli correlati

search-icon-def

Cerca tra gli articoli del Blog